father-656734_1280-1200x779.jpg

Per la vacanza al mare con la tua Famiglia scegli Rimini perché solo Rimini riesce ad offrirti tanti modi di fare vacanza tutti assieme! Potrai rilassarti sotto uno dei mille e più ombrelloni che colorano gioiosamente la sua lunghissima spiaggia… ma non solo!


Montegridolfo.jpg



Valconca

Montegridolfo


Una piccola perla, l’ultima procedendo verso le marche. Borgo fortificato costruito su uno sperone al confine tra Romagna e Marche. In era Medioevale proprio per la sua collocazione strategica fu contesa dai Malatesta e i Montefeltro mentre nella seconda guerra mondiale Montegridolfo fu un caposaldo della Linea Gotica; lo testimoniano l’omonimo Museo e “La Montegridolfo Liberata”: Rievocazione della Battaglia che liberò il comune dall’invasione tedesca.

La sua visita inizia dal bellissimo accesso al castello medievale che ha conservato intatto tutto il suo fascino originale con il Ponte del Cassero e la Porta ad arco fortificata.
Al suo interno stretti vicoli collegano varie piazzette, oggi utilizzate da caratteristiche trattorie e taverne dove poter degustare piatti tipici locali, godendosi un bellissimo panorama su questo lembo di Romagna.


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy



mondaino-ok-1.jpg



Valconca

Mondaino


Stupendo borgo fortificato dell’Alta Valconca, avamposto difensivo dei Malatesta sulle terre marchigiane confinanti, con il suo centro storico che conserva ancora l’affascinante assetto cinquecentesco.

La visita di Mondaino ci può riservare molte sorprese: dalla bellissima piazza circolare dove ad agosto si tiene il celebre Palio del Daino, alla rocca da cui si gode un panorama completo sul mare e sull’entroterra.

Ci sono poi gli scorci dei vicoli, i palazzi nobiliari e un museo dove si raccolgono i resti fossili degli animali che abitarono queste terre milioni di anni fa.

E come se non bastasse, c’è un parco botanico con gli esemplari più interessanti della flora mediterranea e c’è la grande intraprendenza dei cittadini sempre pronti ad organizzare feste, spettacoli ed eventi di cultura, le manifestazioni “Palio del Daino” e “Fossa, Tartufo e Cerere” sono decisamente da non perdere.


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy



Saludecio.jpg



Valconca

Saludecio


Era il centro più importante della Valconca tra il 500 e l’800 ma l’origine dell’antico borgo di Saludecio con i suoi campanili le torri e le mura, risale secondo la leggenda all’imperatore romano Traiano Decio, che qui vi avrebbe trovato scampo, edificando la propria abitazione.

I bastioni difensivi che caratterizzano la cinta muraria, testimoniano le lotte fra le famiglie dei Malatesta ed i Montefeltro. Da visitare la sontuosa chiesa dedicata a San Biagio considerata una delle più belle architetture settecentesche del territorio riminese.


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy



coriano-ok-1200x525.jpg



Valconca

Coriano


E’ una cittadina vivace ed attiva, che offre ai visitatori gli interessanti resti del Castello Malatestiano, le chiese ubicate nel suo centro storico, la Pieve di Montetauro.

A Coriano è anche possibile visitare il museo dedicato al famoso pilota motociclistico Marco Simoncelli, che qui è cresciuto ed ha aumentato la sua fama.

Per rilassarsi, si consiglia una piacevole passeggiata nel vicino Parco del Marano.


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy



san-leo-1200x588.jpg



Valmarecchia

San Leo


Situata su un enorme masso roccioso completamente invalicabile, si può accedere ad essa tramite un’unica strada scavata nella roccia.

Dalla punta più alta del suo sperone si staglia alla vista dei visitatori l’inespugnabile “Forte”, modificato nel XV secolo da Francesco di Giorgio Martini, per ordine di Federico lll da Montefeltro.

L’antichissima città che fu capoluogo della contea di Montefeltro e teatro di innumerevoli battaglie per circa due millenni, assunse con Berengario II il titolo di Capitale d’ltalia dal 962 al 964.

La città ospitò tra le sue mura Dante (“Vassi in San Leo…”) e S. Francesco d’Assisi, che qui in un colloquio con il Conte Orlando di Chiusi nel Casentino nell’anno 1213, in una stanza ancora presente e visitabile, ricevette in dono il Monte della Verna.

Nel forte, trasformato in prigione durante il dominio pontificio, fu rinchiuso il Conte di Cagliostro, una delle figure più controversie, discusse e misteriose del XVIII secolo, che in questa fortezza venne rinchiuso e condannato al carcere a vita, guardato a vista nell’angusta e tetra “cella del Pozzetto” così chiamata perché accessibile solo dall’alto, secondo la storia vi morì nel 1795 ma il suo corpo non è mai stato trovato.

Il patrimonio architettonico conservato in questa cittadina è veramente notevole:

dalla Pieve preromanica, al Duomo romanico lombardo del sec. Xll, fino al bellissimo Forte splendidamente conservato e visitabile in ogni sua parte; inoltre il Museo di Arte Sacra recentemente allestito nel Palazzo Mediceo e diversi ruderi di castelli sparsi nel territorio, tra i quali quelli di Pietracuta e di Piega, il convento francescano di S. Igne, il convento domenicano di Monte di Pietracuta e la chiesa di Montemaggio con il suo pregevole soffitto di legno a cassettoni.

Dalla cima di San Leo si gode il panorama più bello e caratteristico della regione con una vista che spazia sui monti circostanti e lungo la vallata del Marecchia, fino al mare.


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy



Montebello-ok.jpg



Valmarecchia

Montebello


Nonostante debba gran parte della sua popolarità proprio all’antica Rocca posta sul punto più alto del borgo e resa famosa per la leggenda che la vorrebbe abitata dal fantasma di una bambina di nome Azzurrina, è una realtà molto interessante anche da un punto di vista storico.

Sia il borgo di Torriana che la Rocca di Montebello offrono interessanti testimonianze della famiglia dei Malatesta. Essendo presenti, in entrambi i centri, castelli e ruderi di torri costruite durante la dominazione dell’antica famiglia riminese.

A Torriana, inoltre, non si può tralasciare una visita alla chiesa locale all’interno della quale sono conservate pregiate tele del XVIII secolo di scuola romagnola.

La torre quadrata, risalente al 1200 e dalla quale deriva il nome moderno di Torriana, è ubicata sulla sommità di uno dei due colli rocciosi che danno identità al luogo, dominando l’intera valle del fiume Marecchia. Quel che resta dell’antico manufatto, recentemente consolidato, si staglia netto sulla pianura ed è visibile da lontano e anticamente una costruzione di ponti la collegava alla Rocca.

Scendendo la gradinata della piazza di Torriana, sulla destra, zampilla una fontana singolare, è “L’Albero dell’acqua”, una fantasiosa creazione del poeta e sceneggiatore Tonino Guerra. La scultura ricorda il fiume Marecchia e le sue acque vivificatrici che attraversano terre, memorie e sogni.

Raggiungibile a piedi, il santuario della Madonna di Saiano.


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy



santarcangelo-vicoli-1200x675.jpg



Valmarecchia

Santarcangelo di Romagna


Piccolo e grazioso Borgo che sia affaccia sul mare nel cuore della Valmarecchia, decantato dal poeta Tonino Guerra per il fascino dei suoi vicoli e piazzette e dall’atmosfera incantata, che ha mantenuto solido il legame con il passato ed intatte le sue tradizioni legate anche alla genuinità della sana cucina romagnola da assaporare nelle numerose locande e trattorie del centro o nei luoghi più nascosti ed esclusivi da dove ammirare un panorama mozzafiato sulla Riviera, oltre i tetti e le antiche terrazze coperte di viti, immersi nel verde e nella quiete dei colli verdi e colorati.

Stai dritto che la bellezza non pesa” amava dire il celebre poeta Tonino Guerra nativo proprio di Santarcangelo e di cui si avverte la presenza in numerosi angoli di questa splendida cittadina, nota per la sua bellezza e per aver dato i natali a un concentrato di intellettuali e artisti, ma anche ad un Papa come Clemente XIV, ricordato in alcuni monumenti a lui dedicati.

A Santarcangelo arte, cultura, storia e tradizioni sono di casa, lo si scorge nelle sue piazze, lo si respira nei suoi angoli suggestivi e nelle molteplici manifestazioni divenute anche attrazioni turistiche come la Fiera di San Martino anche conosciuta come “Fiera dei Becchi” che richiama visitatori da tutta la Romagna.

Assolutamente da includere nel proprio itinerario la parte cosiddetta “alta” del borgo caratterizzata dalle incantevoli contrade le cui serpentine si snodano sotto gli imponenti profili del Campanone (sec XIX) e della Rocca Malatestiana (edificata nel 1300 e aperta al pubblico solo su prenotazione tel. 081-5751828.)

Da non perdere la Chiesa della Collegiata, il Laboratorio Marchi (per le tele stampate) e appena fuori l’abitato, l’incantevole Pieve di San Michele Arcangelo, risalente ai secc. VI – VII, oltre al Museo Etnografico di importanza nazionale.

Proseguendo nel nostro itinerario lungo la strada provinciale, allontanandosi da Santarcangelo, si giunge in breve tempo a Torriana, l’antica “Scorticara”, dominata dall’alto dal Castello di Montebello.


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy



san-marino-ok-1200x660.jpg



Repubblica di

San Marino


732 anni di storia: è lo Stato più piccolo del mondo orgoglioso del suo essere minuscolo.

Le alture appenniniche sfumano all’orizzonte nel crepuscolo sereno, vivaci borghi medioevali costituiti da un saliscendi di stradine strette e pedonali, disseminate di caratteristiche botteghe, case e palazzi di pietra e di sassi.

Svetta orgogliosa le tre Rocche che sorgono sui tre spuntoni della cresta del monte, quasi a picco sulla pianura che svanisce nell’Adriatico.

Dall’alto delle mura si può’ ammirare uno splendido panorama sul mare che nelle giornate più limpide diventa rosa al tramonto.

Ma la visita all’antica Repubblica non è solo un piacere per l’anima e un viaggio nella storia, è anche un’occasione per fare shopping, comprare a San Marino è facile e divertente. Tutto quello che si trova è a buon prezzo, un souvenir è il primo istinto. Poi spazio alle emozioni più intense: un gioiello, un tipico prodotto artigianale, ceramiche, capi di abbigliamento firmati.

La visita è anche un’opportunità per gli amanti della filatelia e numismatica e un’occasione per degustare prodotti tipici.

San Marino ospita manifestazioni ed eventi tutto l’anno!


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy



Verucchio-1.jpg



Valmarecchia

Verucchio


Il piccolo borgo di Verucchio è un luogo magico dove la storia si può toccare con mano e diventa un’ESPERIENZA EMOZIONANTE!
Uno dei borghi più antichi, suggestivi ed incantevoli dell’entroterra riminese, si erge nella bassa Valle del Marecchia, al confine con la storica regione del Montefeltro e con la più antica Repubblica del mondo, San Marino.

Collocata in posizione preminente e privilegiata, all’apice dello sperone che sovrasta il paese, si erge imponente la ROCCA MALATESTIANA (detta la “Rocca del sasso”) tra le più grandi e meglio conservate rocche dei Malatesta, fatta edificare dal capostipite fondatore della casata dei Malatesta, il leggendario Mastin Vecchio, detto il “centenario” proprio perché ebbe una vita di lunghezza straordinaria per i tempi: 100 anni!

Interamente visitabile, al suo interno è possibile ammirare la Sala Magna con l’imponente albero genealogico dei Malatesta, i due cortili, le sale del Palazzo Baronale e la Torre Mastio da cui si ammira lo stupendo paesaggio della Valmarecchia.

Passeggiando per le strette e suggestive borgate medioevali del centro storico di Verucchio (teatro durante l’intero arco dell’anno di manifestazioni culturali ed enogastronomiche molto rinomate) si intravedono alcuni interventi edilizi che nel corso dei secoli hanno modificato gli assetti urbanistici medioevali, specialmente nell’Ottocento: è stata infatti ampliata la piazza centrale così come oggi la vediamo, e sono stati edificati i palazzi signorili delle nobili e illustri famiglie che qui dimorarono (o che qui possedevano una seconda casa); sono state, inoltre, restaurate le chiese più importanti, rimaneggiate soprattutto nei loro interni.

Da vistare assolutamente il Museo Archeologico che in qualità di contesto architettonico, comincia da molto lontano e conserva uno dei “tesori” più antichi e preziosi di questa parte dell’Italia.

Si trova uscendo dalla Rocca e scendendo per la Via S. Andrea, attraverso una contrada dall’antica struttura che conduce alla chiesa di S.Agostino. Risalente al XIV secolo, ha subito numerose trasformazioni; di quella barocca restano i segni più evidenti (stucchi e dipinti del seicento-settecento). Le vicende napoleoniche hanno portato alla soppressione, sul finire del XVIII secolo, di tutti i conventi della Romagna; nessuno dei numerosi monasteri benedettini del territorio riminese è stato ricostruito in epoca di restaurazione, anche perché gli edifici monastici erano già stati rapidamente demoliti o radicalmente trasformati, e le loro suppellettili vendute o distrutte. Anche molti altri ordini, prima fiorenti e frequenti, non ritornarono più nel territorio riminese. Tra questi appunto gli Agostiniani, che avevano in città una grande chiesa, accanto alla quale stavano ricostruendo un imponente convento proprio negli anni in cui l’armata napoleonica invadeva le legazioni; degli Agostiniani tuttavia si sono salvati il monastero e la chiesa che, a Verucchio, si trovano in una splendida posizione panoramica, al limite del roccione su cui sorge il paese. Il convento, recentemente restaurato, è ora di proprietà comunale, ed ospita il Museo archeologico villanoviano che si integra perfettamente con il prezioso contenitore architettonico.


stella marina hotel ombretta mare


Richiedi Informazioni

Se vuoi maggiori informazioni o vuoi un preventivo personalizzato, compila ed invia il form qui a fianco seguendo le istruzioni….

Se ci sono Bimbi, ricordati di indicare la loro età ed eventuali esigenze particolari.

Contattaci e prenota subito la tua stanza per assicurarti un prezzo migliore. Chi prima prenota meno spende!!!










– Per accettazione (*) Privacy Policy